La mia Scelta di Web Hosting Americano

Naturalmente all’apertura di questo blog mi sono trovato davanti alla fatidica scelta… Quale servizio di Hosting scegliere? Ho utilizzato diversi Provider in Italia tra cui anche il famoso Aruba ma scontento del rapporto servizi offerti/prezzo ho optato per cercare qualche Hosting in America.

Da tempo sento parlare di questi Hosting d’oltre oceano con prezzi bassissimi e servizi eccezzionali ma forse a causa di qualche proccupazione mi sono sempre frenato ma questa volta ho deciso di informarmi seriamente.

Dopo qualche giorno di ricerca posso affermare che comprare uno spazio web negli Stati Uniti costa veramente molto meno, sarà che da loro la connessione ad internet è ad un prezzo inferiore che c’è molta più concorrenza ma i servizi offerti a parità di prezzo con un Hosting italiano non hanno paragone. Qua vi riporto i cinque che mi sono parsi più interessanti con relativa fascia di prezzo per il servizio di base con più o meno uguali caratteristiche.

  • Media Temple: a parere mio il più professionale, adatto sopratutto ai rivenditori di spazi parte da un prezzo base di 20$ al mese
  • Host Gator: presenta una più ampia possibilità di scelta ma per avere gli addon domanin servono almeno 10$ al mese o 8$ al mese per una registrazione di tre anni.
  • Host monster: Servizi illimitati a 6,95$ se paghi in anticipo almeno 3 anni.
  • Dream host: anche questo offre un buon servizio ma per 10$ al mese, si hanno sconti a seconda del numero di anni pre-pagati fino ad arrivare a 5,95$ al mese se anticipi 10 anni
  • Lunarpages: il più economico di tutti a parità caratteristiche costa 4.95$ al mese per 12 mesi

Non avendo grosse pretese e avendo trovato per la rete quasi tutti feedack positivi a parte alcuni utenti che lamentavano un eccessivo tempo di latenza, ho optato per il meno costoso ovvero lunarpages che per 44€ in un anno (ricordatevi del cambio dollari/euro a favore nostro) ti offre come vedete dall’immagine questi servizi:

  • 1 Dominio/Trasferimento . Com o .net
  • Spazio Illimitato
  • Banda Illimitata
  • Illimitati Addon Domains
  • 999 Account di posta
  • 999 Account FTP
  • 999 MySql Database
  • 999 Postgresql Database
  • 999 Subdomains
  • 999 Parked Domains

Credo che sia ben oltre quanto chiunque necessiti per un semplice blog. Grazie agli addon-domains si possono anche gestire più siti del tutto indipendenti con dominio differente in un unico account. Questo servizio lo utilizzo per i vari siti che gestisco personalmente. I domini solitamente li registro su http://www.misterdomain.eu dove con 7€ si ha dominio e gestione dei dns.

Ditemi i vostri pareri, raccontate le vostre esperienze di hosting in America e non esitate a chiedermi consigli e informazioni al riguardo magari prossimamente farò una guida su come registrarsi e usufruire dei servizi offerti.

2 thoughts on “La mia Scelta di Web Hosting Americano

  1. Pingback: Notizie dai blog su Servizi di web hosting Aruba sempre più forte con SiteBuilder

  2. Pingback: Notizie dai blog su Hosting E Registrazione Dominio, I Migliori Servizi Per Qualità/Prezzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>